Contattaci

Per qualsiasi informazione o approfondimento puoi contattarci:
telefono +39 0523 384279
fax +39 0523 313063
email info@lacentralecomunica.it
oppure tramite la nostra pagina CONTATTI

read more

ricerca

HAI STUDIATO IL TERRITORIO?


inserito il
25 febbraio 2019
scritto da
La Centrale

 

STAVAMO CERCANDO PROPRIO TE.
10 CONSIGLI TUTILI PER RENDERE IRRINUNCIABILE LA TUA CANDIDATURA.

 

2 HAI STUDIATO IL TERRITORIO?

La nostra mappa non è il territorio, è solo il nostro modo, del tutto personale, di interpretarlo. Il guaio è che se siamo troppo concentrati su noi stessi e passiamo lo sguardo solo dallo smartphone ai nostri piedi e viceversa, capiamo ben poco di ciò che ci sta intorno. Finiamo per convincerci che l’unica direzione possibile sia quella dove sono indirizzate le punte delle nostre scarpe.
Rischiamo così di girare a vuoto beccando tranvate pazzesche.

 

Vuoi lavorare con me e fare un percorso insieme? Alza gli occhi, guardami, cerca prima di capire chi sono e dove sto andando prima di aggregarti solo per cercarmi un compenso.
Troppe volte mi sono visto arrivare, in studio per un colloquio, ragazzi che poco sapevano della mia realtà. Alcuni, a monte, si erano addirittura dimenticati, nel copia e incolla, di modificare, in parte o in toto, l’intestatario al quale indirizzare il curriculum. Ovviamente quelli manco ci sono arrivati a suonare il campanello della mia agenzia per l’appuntamento.
In generale, il file di coloro che hanno varcato la porta era aperto, in modo generico, alla voce “studio di comunicazione“ e a tutti i vari sinonimi comprese tutte le mansioni, possibili e immaginabili, più ambite.

 

Benissimo, se non fosse che non si erano nemmeno presi la briga di linkare sul sottomenù La Centrale, prima di presentarsi, per capire cosa facevamo, quali erano i nostri progetti, i nostri sogni, la nostra mission e, di conseguenza, i nostri bisogni.
Lungi dal chiedersi quali fossero le nostre esigenze o come potessero mettersi al servizio della causa e portare il loro contributo perché questi sogni si materializzassero.
Ancor più lontani dal rendersi conto che sarebbero potuti crescere tantissimo professionalmente proprio contribuendo alla realizzazione di questi sogni e al raggiungimento di questi obiettivi.

Qui potremmo aprire un file intitolato quoziente emotivo o semplicemente empatia ma ne parleremo nei prossimi punti.

 

Gabriele Trabucchi

segue…

3 Smetti di pensare solo a te
4 Quale contributo puoi dare alla causa
5 Sii onesto: quanto vali realmente?
6 Quanto ti ritieni affidabile?
7 Qual è il tuo quoziente emotivo?
8 Qual è la tua claim?
9 Perché proprio tu e nessun altro?
10 Come ti stai presentando?


POST RECENTI